.
Annunci online

piertorri
SPORT
28 ottobre 2007
Il contrappasso della Juventus.
Che sia giusto no, quello no. Non è giusto che una squadra di calcio subisca a torto sistematici errori arbitrali. Non lo è stato mai giusto. Solo che per dieci anni i tifosi bainconeri non se ne rendevano conto e si nascondevano dietro al "siamo la squadra più forte, più continua. Vinciamo perchè abbiamo gli Zidane, i Nedved i Trezeguet". Il che è anche vero, ma che non giustifica il trattamento di favore lungo 10 anni. E lo sia detto senza odio tifoso. Ieri il Napoli ha vinto per 3 a 1 contro la Juventus con due rigori inesistenti. Due tuffi clamorosi, uno di un ex (Zalayeta). Giocatori della Juventus incazzati, il presidente Cobolli Gilli infuriato. Un po' come Galliani qualche giorno fa, un po' comei giocatori del Milan che si ritengono vittime di chissà che cosa da parte degli arbitri. Insomma le due squadre che hanno dominato gli anni Novanta si ritrovano a dover subire le indecisioni degli arbitri. E' il contrappasso di anni di favoritismo. Ingiusto, ma è così.

Che sia utile per i tifosi juventini, che faccia loro capire cosa si prova a stare dall'altra parte. Perchè è più facile correre in discesa, quando agli altri è concesso al massimo la pianura dell'imparzialità.

L'unica differenza è che non si griderà, quest'anno, allo scandolo, a arbitri taroccatori. Perchè non ce ne sono. Non ci sono connivenze. Ci sono solo arbitri che sbagliano,c ome hanno sempre sbagliato, ma ch se proprio devono scegliere, danno il torto alle ex grandi del calcio dei Novanta. E' già un passo in avanti, almeno si è estirpata la mafia che scriveva a tavolino il comportamento degli arbitri, sempre pro-juve.

Che poi la storia degli arbitri anti-juve è decisamente una cazzata. basta avere la memoria più lunga dei dirigenti juventus, dei suoi giocatorie di alcuni dei tifosi. Basta ricordarsi il derby col Torino e la trasferta a Firenze.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calcio serie a

permalink | inviato da JPier il 28/10/2007 alle 11:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
SPORT
27 agosto 2007
Inizia la serie A: non si può non parlarne.
  • Alle 18 inizia Controcampo. Alle 18.01 si parla con la Canalis della sua estate nuda con Valentino. Alle 18.04 si parla con la Canalis delle sue vacanze in California. Alle 18.07 Mughini fa una battuta sull'evasione fiscale a cui la Canalis risponde sottovoce. Alle 18.10 si presenta il nuovissimo sito di controcampo, e l'unica pagina che ci viene raccontata è quella del gossip con una Lucia Blini che si destreggia amabilmente in notizie sul nulla. Alle 18.15 si inizia a parlare di calcio, perchè forse è iniziato il campionato.
  • Elisabetta Canalis è dimagrita davvero parecchio.
  • Oltre alla Canalis, si diceva è iniziato anche il campionato.
  • Inannzitutto tutti gli allenatori che hanno perso hanno detto che non si può pensare di giocare alle tre di pomeriggio in piena estate. I presidenti che hanno visto le loro squadre perdere hanno detto la stessa cosa. Galliani ha detto loro che Mediaset paga 60 milioni di euro all'anno per avere gli highligts alle 18 "non soffrono il caldo quando devono andare a incassare" ha più o meno detto l'a.d. del Milan.
  • Silvio Baldini ha dato un calcio nel sedere all'allenatore del Parma. Mi è sembrata uan scena da "Allenatore del pallone". Del resto poi Baldini è uno molto istintivo, umorale, giovanile e guascone, lo si vede dalla faccia e da come si veste. Fa ridere che sia stato criticato da più o meno tutti, compreso Mazzone. Si quel Mazzone,.. quello che si vestiva da ultrà in panchina, che andava sotto le curve avversarie facendo i gesti più vari che andavano dal volgare al volgare.
  • L'Inter ha pareggiato con l'Udinese. Senza un po' di titolari. Ha pareggiato con la squadra che l'anno scorso, l'anno dello scudetto e dei quasi record in tutto, non è mai riuscita a battere. Tutto questo ai media non importa. Per i sondaggisti di tutti i programmi sportivi da Controcampo alla DS a QSVS è gà "Crisi Inter" e occorre "tornare sul mercato". Per chi scrive l' Inter ha l'organico migliore in Serie A e secondo in Europa dopo l'irraggiungibile Barcellona.
  • A Siviglia Puerta ha avuto un infarto in campo. Poi si è ripreso. Negli spogliatoi è svenuto. E' stato portato all'ospedale. Le sue condizioni sono stazionarie. Ha 22 anni.
  • Non sapevo che Pippo Baudo fosse il portavoce della città di Catania. Quando succede qualcosa apre bocca, scrive articoli, compare ovunque, dicendo cose al più banali.
  • Il colpo di tacco di Trezeguet che gli ha permesso di arrivare a quota 3 gol, rubando la stessa possibilità a Iaquinta, mi ha fatto venire in mente i bei tempi della coppia Inzaghi-Del Piero, quando il primo non si sognava nemmeno di aiutare il compagno convalescente.
  • Inzaghi è considerato lo statistico. Il motivo è che guarda i propri numeri un paio di volte all'ora per ricordarsi bene i record e altro che può battere. Farebbe di tutto pur di aumentare i propri numeri. Per questo motivo a molti sta parecchio sulle palle. E per molti si intende qualsiasi persona abbia giocato con lui in squadra. E' simpatico quindi vedere la pubblicità in cui Ibrahimovic palleggia baldanzoso fino a quota 999, poi arriva il solito rompipalle Pippo e outra vez. Quando si dice trovarsi a proprio agio nel personaggio.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calco campionato serie A

permalink | inviato da JPier il 27/8/2007 alle 13:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte