Blog: http://piertorri.ilcannocchiale.it

Il costo dell'acqua.

E' una notizia apparsa oggi su Repubblica.

nei 40 centesimi della bottiglia del supermercato, la materia prima, l'acqua, vale oggi, al massimo, 0.25 centesimi. Praticamente invisibile. Compriamo acqua, ma in realtà paghiamo la plastica della bottiglia, il gasolio per trasportarla, gli spot per pubblicizzarla.

E ancora:

L'acqua al rubinetto la paghiamo 60-80 centesimi a metro cubo, che equivale a mille litri. L'acqua minerale 40 centesimi per una bottiglia di 1,5 litri (al supermercato, si intende, perché al bar l'unico limite è la faccia tosta del gestore). Cioè 25 centesimi al litro: 250 euro a metro cubo.

Poi si fanno altri ragionamenti più specifici e molto interessanti, riguardo alle multinazionali come la Nestlè e alle concessioni governative. L'articolo completo lo si può leggere QUI.

Pubblicato il 19/7/2007 alle 16.51 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web